A ritroso

Restano i cocci sul pavimento, a calpestarli ci si fa male.

Delicata, come di vetro, è caduta. Non era protetta.

L’hai lasciata in bilico, sul ciglio di una cosa sospesa, forse anche sentita, ma campata per aria.

L’hai lasciata lì. Non l’hai maturata, curata. Ma ogni cosa dotata di energia sa trasformarsi intorno a te anche se tu resti immobile.

La sua scelta era preziosa e importante.

Lei aveva scelto.

Le avevi chiesto di sceglierti.

In una giornata di pioggia, si era aperto per un attimo il cielo.

Si era aperto il sorriso.

7 Responses to “A ritroso”


  1. 1 panirlipe 24 aprile2008 alle 9:43 pm

    sembra un episodio molto triste, anche se si conclude con un sorriso.E’ così?

  2. 2 osolemia 24 aprile2008 alle 9:59 pm

    @panirlipe: a seconda dell’umore, puoi leggerla in un senso e nell’altro, dall’alto verso il basso o dal basso verso l’alto. in fondo è sempre e solo questione di prospettive

  3. 3 panirlipe 25 aprile2008 alle 11:10 am

    vorrei provare a leggerla pescando frasi a caso. Comunque è geniale. Proverò a vedere cosa succede quando il mio umore è diverso.

  4. 5 emiz 26 aprile2008 alle 12:30 am

    bella
    l’ho letta al contrario ed è ancora
    bella

  5. 6 osolemia 27 aprile2008 alle 9:50 am

    @emiz: bontà tua! grazie

  6. 7 Caota 27 aprile2008 alle 3:34 pm

    Meriggiare pallido e assorto
    presso un rovente muro d’orto,
    ascoltare tra i pruni e gli sterpi
    schiocchi di merli, frusci di serpi.

    Nelle crepe del suolo o su la veccia
    spiar le file di rosse formiche
    ch’ora si rompono ed ora s’intrecciano
    a sommo di minuscole biche.

    Osservare tra frondi il palpitare
    lontano di scaglie di mare
    m entre si levano tremuli scricchi
    di cicale dai calvi picchi.

    E andando nel sole che abbaglia
    sentire con triste meraviglia
    com’è tutta la vita e il suo travaglio
    in questo seguitare una muraglia
    che ha in cima cocci aguzzi di bottiglia.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




aprile: 2008
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Post più letti

Più cliccati

  • Nessuna

Visit LucaniaLab

Blog Stats

  • 38,343 hits

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: