l’uomo perfetto è il mio vicino (volevamo organizzare visite guidate, ma…)

Il mio vicino di casa è l’uomo perfetto. Voto unanime: io e la mia coinquilina concordiamo!🙂

Gentile, educato, sorridente, sempre disponibile!

La rampa delle scale è così stretta nel nostro palazzo che per passarci servirebbe un semaforo che regoli il diritto di precedenza tra chi scende e chi sale, ma quando incontri LUI, LUI cede sempre il passo. “Prego!” e ti sorride e tu sei già sciolta e scivolata lentamente fino al pian terreno.

Le buste della spesa ti hanno stirato i tendini? La confezione da sei bottiglie (ciascuna da due litri) ha messo alla prova la produzione di acido lattico dei tuoi bicipiti? Stai rischiando di morire sotto una pesante valigia o di ruzzolare giù per le scale, di inciampare nel tappetino all’ingresso? Arriva LUI, meglio di superman!

Con quel sorriso aperto, la battuta pronta, lo sguardo diretto… LUI ti aiuta, ti apre il portone… un uomo di altri tempi in questi tempi bui di becera cafonaggine.

Alle 8.30 del mattino è puntualmente pronto per andare al lavoro, esce di casa, lo incontri sul pianerottolo, ti dice buongiorno e la giornata comincia già nel miglior modo possibile… Mentre la caffettiera sbuffa per i nostri ritardi e ci richiama al caffé e alla colazione, la mia conquilina si apposta dietro la porta d’ingresso per non perdersi il suo passaggio. La prossima occasione di rivederlo sarà in serata: alle 19.30 (oh, spacchiamo il minuto!) andiamo a buttare la spazzatura pur di incontrarlo sotto casa, quando rientra col suo scooter…

Ah, sì, una favoletta adolescenziale… ebbene sì.

Ma… ma… niente lieto fine (e ti pareva)… la favola si è interrotta il giorno che ci siamo imbattute nella sua girl-friend. Una scheletrerrima biondina slavata, capelli ricci, corti che sembrano attaccati in testa con la colla vinilica… l’aria sciatta, l’aspetto trascurato… e poi che ANTIPATICA! Un’autentica arpia! Le manca la pustola sul naso e sarebbe una strega perfetta! La scopa ce l’ha già e sono i suoi bruttissimi capelli! Scusate queste dure parole, ma sono frutto della delusione cocente!

Ma dico, non esiste una giustizia? L’uomo perfetto merita una donna che sia come lui, dolce, sorridente, carina… con la mia coinquilina volevamo organizzare visite guidate per mostrare a tutte le donne l’uomo perfetto. Eravamo pronte a staccare i primi biglietti per l’ingresso nel palazzo e con un piccolo supplemento offrivamo di creare una situazione tipo quella descritta sopra (buste della spesa, valigia… avremmo fornito noi tutto il materiale, volendo anche la spazzatura alle 19.30) per poter godere dell’aiuto del gentile e generoso cavaliere. Avevamo preparato anche le nostre candidature, ovviamente (prima di “offrirlo” al pubblico femminile volevamo fare una sperimentazione diretta e più accurata per dare delle garanzie…ehm), ma la visione di quella sottospecie di mummia della sua compagna, quell’antenata di Lucy-australopiteca della prima ora, ci ha messo una tristezza nel cuore che ancora non ci siamo riprese!!!

Ed ora manca quella spinta emotiva per farsi tre piani a piedi e andare a buttare la spazzatura, che quindi resta in balcone. Dove abbiamo fatto Napoli 2. E con questo caldo, se aspettiamo ancora un po’, non avremo neanche bisogno dell’inceneritore… QUANTO MALE FA LA DISILLUSIONE!

29 Responses to “l’uomo perfetto è il mio vicino (volevamo organizzare visite guidate, ma…)”


  1. 1 petronilla 7 luglio2008 alle 7:43 am

    Ma come, vi arrendete cosi’?!?!

    Ma scusa cara, e il tuo spirito da Florence Nightingale dove e’ andato a finire, non vorremo mica lasciare il Fresh Prince in balía della Strega cattiva del Nord!
    Qui ci vuole un’azione combinata per salvarlo!!

    Inoltre, ascolta un consiglio disinteressato…evitate le visite guidate, sii meno generosa vista la carenza di cavalieri in questo secolo…😉

  2. 2 arthur 7 luglio2008 alle 8:19 am

    In effetti meravigli anche me…rinunciare, mai e poi mai.

    Ma vuoi mettere il tuo sorriso, la tua ironia, la tua disponibilità ad offrire cure immediate oltre che gratis qualunque sia la specialità, con la scheletrica, brutta, antipatica, con i capelli ricci incollati con il vinavil?

    Dacci dentro e… in bocca al lupo.

    *** L’angolo, tutto e dippiù, dippiù, tifa per te!!! ***

  3. 3 osolemia 7 luglio2008 alle 1:31 pm

    @arthur: grazie per l’incoraggiamento!
    cmq quella strega gli avrà rifilato un filtro d’amore, oppure l’avrà ipnotizzato… devo svegliarlo…ma come, come? si accettano suggerimenti.

    @petronilla: in effetti l’idea delle visite guidate va a mio svantaggio, ma il fatto è che un esemplare talmente raro!!! anche la sua compagna lo è, starebbe bene al museo degli orrori😉

  4. 4 arthur 7 luglio2008 alle 2:07 pm

    Ma dai… una donna che chiede consiglio ad un uomo su come conquistare un altro uomo, oltretutto un vicino di casa compiacente e sorridente?

    Non ci posso credere…

    *** Adesso ti mandi i rinforzi! ***

  5. 5 pani 7 luglio2008 alle 2:46 pm

    ma il tuo vicino di casa è quello gentile della tv, quello che all’improvviso…crack…si prende il colpo della strega?
    sarà, ma a me il tuo vicino non mi convince…

  6. 6 petronilla 7 luglio2008 alle 3:08 pm

    Fermi fermi fermi.
    E’ vero, vi conosco da poco, tuttavia non riesco a trattenere l’invadenza…Pani, mi stai dicendo che c’e’ un precedente? Che il Principe non e’ azzurrissimo?…

  7. 7 osolemia 7 luglio2008 alle 3:34 pm

    @ pani: davvero? allora illuminami… in effetti è strano che uno così stia con un derivato di seconda scelta del precursore del macaco… infatti, come dicevo da diemme poco fa, forse fa come il tuo capo, toglie le lenti a contatto e non vede che la sua compagna è una scimmia. comunque non è come quello della pubblicitàò, almeno finora la sua schiena non ha fatto crack… purtroppo! era la scusa buona per prestargli della amorevoli cure!🙂

  8. 8 osolemia 7 luglio2008 alle 3:36 pm

    @arthur: non è che chiedo consigli agli uomini, in genere no, anzi di solito so cavarmela da sola (anche se ultimamente l’università e il reparto mi hanno fiaccato, ho perso un po’ di smacco, mannaggia)… ma visto che qui il pubblico è variegato chiedo al genere masculino e femminino, ognuno può contribuire alla mia vittoria (ovviamente in questo caso il premio non si divide…)😀

  9. 9 osolemia 7 luglio2008 alle 3:52 pm

    ..e a proposito di smacco perso, vi confesso che ultimamente ho sbagliato spesso bersaglio… colpendo l’amico del ragazzo che in realtà mi interessava… ma come si fa ad essere così imbranate? il mio Cupido deve prendere ripetizioni di tiro con l’arco!😀

    …a meno che il mio vicino non abbia un amico migliore di lui… e allora lascio a Cupido le sue frecce sbilenche!😉

  10. 10 pani 7 luglio2008 alle 4:31 pm

    un derivato di seconda scelta… uhm…qui c’è un pizzico d’invidia. Dov’è finita la solidarietà femminile.
    Secondo me il principe azzurro non dura molto con quella, anzi, magari non aspetta altro di sentire un crack nella schiena ed essere amorevolmente assistito.
    Oppure è troppo timido.
    Oppure ancora, la sotto derivata non è la sua donna.

  11. 11 osolemia 7 luglio2008 alle 4:43 pm

    la solidarietà femminile? ho dei dubbi sul fatto che esista…

    non è la sua donna? ma stavano mano nella mano… boh?
    il mistero si infittisce e comincio a credere di aver fatto bene a rinunciare subito all’impresa… se la spesa non vale l’impresa… si dice così, no?

  12. 12 donnaemadre 7 luglio2008 alle 4:44 pm

    Guarda, osolemia, non vorrei deluderti, ma i tipi così poi sotto le lenzuola diventano il marchese De Sade, e l’unica cosa che ha l’arpia più di te è la disponibilità a farsele dare di santa ragione!

    sono sicura che è così…

    *** oppure va a finire che è pure il contrario! ***

  13. 13 osolemia 7 luglio2008 alle 4:55 pm

    No, macché deludermi, anzi! Così mi convinci che non mi sto perdendo proprio niente!!!😀
    Sei saggia e in gamba quindi le tue parole mi CONSOLANO, non mi deludono affatto!

    fidarsi è bene, non fidarsi è meglio quando si ha di fronte un tipo così… questo è il potere della condivisione di esperienze, forse io non mi sarei fatta venire tutti questi dubbi prima, però in effetti era troppo perfetto per essere vero … ed io la solita ingenua open-eyes dreaming!! mi sa che cambierò il titolo del post: il mio vicino è il perfetto imperfetto.
    🙂

  14. 14 osolemia 7 luglio2008 alle 4:59 pm

    …e nel frattempo vado un attimo a buttare la spazzatura (prima delle 19:30, NON VORREI FARE BRUTTI INCONTRI, ih ih).

    Chiudiamo la discarica😉
    era pure ora!😀

  15. 15 piemme 7 luglio2008 alle 6:09 pm

    Adesso mi è tutto chiaro.

    L’arpia mi ha fatto clonare! Per non dare soddisfazione al vicinato e rendere imbarazzanti giustificazioni della mia scomparsa, mi avrà fatto clonare. Con qualche “regolata” di suo gusto sicuramente. Chissà se questi cloni rispondono bene ad ogni sollecitazione?
    Certo è che se becco il clonatore, giuro che gliela faccio pagare cara.
    Ma poi dico, con tutti i soldi che avrà speso, non sarebbe stato meglio farsi rifare lei, con qualche aggiustatina anche al comportameto.
    Magari si teneva l’originale!

    ***su Napoli 2, 2 righe ti scrivo… se vuoi***

  16. 16 osolemia 7 luglio2008 alle 6:31 pm

    esatto, poteva tenere l’originale…anzi, BUTTARE LO STAMPO😉 ih ih.

    scrivi pure le righe su napoli2…

  17. 17 piemme 7 luglio2008 alle 7:01 pm

    Giusto per completezza d’informazione:
    Quello che passano i media, sulla monnezza, per comodità o artatamente, viene ricondotto sempre a Napoli.
    Pianura, Marano, Secondigliano, Nola, Bracigliano, Villa Literno, Casal di Principe, non sono Napoli, addirittura taluni sono fuori provincia.
    Napoli, specialmente in questo momento è una città pulitissima, per non parlare di quartieri come Chiaia, Vomero o Posillipo che sono dei veri salotti.
    E “Lui” continua a ripetere che, entro luglio, toglierà la spazzatura dalle strade di Napoli, ma da quali strade? Perché non ce le dice?
    Mi viene un atroce dubbio, ma non è che sta facendo il gioco delle tre carte, questa vince, questa perde e…
    …“Lui” vince sempre?

    Voi, cmq non venite, sicuramente avrete perso!

  18. 18 donnaemadre 7 luglio2008 alle 7:07 pm

    Ma io voglio venire! Sono il caldo, e qualche altro problemino di cui ti ho parlato a fermarmi.

    Ieri ho “depositato” l’angioletto, è stato un tour de force, e oggi mi sono riposata (sfaccendando appena un po’). Domani… domattina mi riprometto di uscire e di stare tutto il giorno in giro.

    *** D’altra parte io sono un’allodola, diurna, diurna, senza speranza… ***

  19. 19 osolemia 7 luglio2008 alle 7:21 pm

    @piemme: ma l’unica spazzatura che deve togliere di mezzo è se stesso! e ho detto tutto.
    quello che dici a proposito di napoli è vero. lo so che la città è in ordine, forse là usano direttamente il vesuvio come inceneritore. scherzo…anche se, certo, c’è poco da ridere. il fatto è che sia napoli, o un comune sperduto, o roma, o latina o la spezia, la cosa non cambia, è vergognoso lo stesso.

  20. 20 TaCo 7 luglio2008 alle 11:21 pm

    invece la donna perfetta è la mia vicina di casa. prima di tutto mi fa gli arancini, e anche se c’è troppo olio è il pensiero che conta. ma soprattuto mi ha conquistato quando appena fuori dal pianerottolo mi ha detto “che bello quando suoni l’ORGANO!”, riferendosi al pianoforte che avevo appena comprato!…peccato sia sulla sessantina, altrimenti una trentina d’anni fa c’avrei fatto un pensierino..🙂

  21. 21 Anonimo 8 luglio2008 alle 2:03 pm

    mi è stato dettoi spesso di essere un ragazzo d altri tempi
    l’uomo da sposare, disponibile, sorridente, galantuomo
    ma non è così
    il mio difetto è dentro e nn son certo perfetto
    anzi ho gravi problemi e quello c
    he vedono gli altri è solo una parte di me

    ma se il tizio sta con la strega nnn pensi niente di lui?
    quando è difficile trovare un difetto allora vuol dire che quello che per forza c’è è assai complesso

    baci

  22. 22 Anonimo 8 luglio2008 alle 2:04 pm

    ero emiz di efelidi, ho DIMENTICATO DI FIRMARE

  23. 23 pani 8 luglio2008 alle 2:49 pm

    infatti, la solidarietà femminile non esiste, altrimenti avremo un presidente del consiglio donna e molte più donne in parlamento.
    Ach! Se non ci fossi io a votare sempre per una donna, a scegliere il medico, il dentista sempre donna…

  24. 24 osolemia 8 luglio2008 alle 4:16 pm

    Bravo Pani, tu sì che sei in gamba, così si fa!!!🙂
    Meno male che possiamo contare sulla solidarietà maschile!!! 🙂

  25. 25 osolemia 9 luglio2008 alle 8:28 am

    Emiz, spero che non sia per tutti così. La perfezione non esiste, lo so, tant’è vero che ne parlo ironicamente.
    D’altra parte però penso che chi ha grandi problemi, soprattutto “dentro”, debba guardare in faccia la realtà e affrontarli a muso duro.Lo deve fare per se stesso e poi per gli altri. Per non nuocere a se stesso a sgli altri. Nessuno deve mirare alla perfezione, ma tutti possono cercare di star bene con se stessi e accettarsi per come sono, senza maschere, senza finzioni. E se a risolvere i propri problemi interiori, se sono così grandi e non si ha la forza di porvi rimedio da soli, bisogna avere il coraggio e l’umiltà di farsi aiutare da qualcuno
    che sappia muovere i tasti giusti. Faremmo del bene a noi stessi e anche agli altri che non si illuderebbero di avere di fronte una persona che internamente non corrisponde a ciò che appare esternamente di sè.
    Tornando al mio vicino di casa, dopo tutti i commenti ricevuti credo proprio che desisterò da qualsivoglia tentativo, anche spurio, di conquista. Meglio soli che male accompagnati. La verià è nelle frasi semplici.
    ciao

  26. 26 Anonimo 9 luglio2008 alle 11:29 am

    eggià
    farsi aiutare. ciò che accade è giuistappunto questo, in serenità.
    molti, tutti mi aiutano
    a proposito, grazie dell’aiuto…. 😉

    cmq nn parlavo di perfezione, lungi da me, che se cercassi quella, beh, avrei già messo in conto il fallimento. no, quello che cerco, tra le molte cose,è di avvicinare più che posso il modello mentale che porto avanti a quello reale.
    trovando un mio punto di equilibrio. difficile ma molto più alla mia portata.
    certo nn rinuncerò mai ad essere un “galant’uomo”, a me piace essere così, mi sembra naturale e giusto, ma non m’illudo e nn mi identifico troppo con questa porzione della mia realtà, che può far male a me e a chi magari ci crede.
    baci emiz

    ps
    è per tutti così, cambiano solo le declinazioni i modi e i tempi ma nessuno veramente conosce a fondo i propri processi.
    molti semplicemente si accontentano

  27. 27 osolemia 9 luglio2008 alle 12:26 pm

    e va bene, ma una cosa è la ricerca dell’equilibrio, un’altra parlare di gravi problemi.
    cmq in bocca al lupo per la ricerca del punto di equilibrio. il mio credo di averlo trovato. ciao

  28. 28 Anonimo 9 luglio2008 alle 11:34 pm

    hai trovato l’equilibrio?
    non sapevo avessi novant’anni
    😉

  29. 29 osolemia 10 luglio2008 alle 10:15 am

    l’equilibrio non è una questione di età.
    è un concetto dinamico, è giovane. ed è bello goderselo e difenderlo quando si hanno le forze per farlo.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




luglio: 2008
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Post più letti

Più cliccati

  • Nessuna

Visit LucaniaLab

Blog Stats

  • 38,343 hits

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: