Le risposte del tempo

Riporto qui questi pensieri postati da me sul mio blog primordiale qualche mese fa… per dedicarli ora alla mia amica Rosantica.

Ritorna il tempo a consegnarmi a domicilio le sue risposte,

me le serve su un vassoio di cartone,

facili come la pizza da asporto.

Che ne faccio, ora, del biglietto per la Luna comprato per cercare lassù quelle risposte che mi sembravano così lontane e che invece sono tutte qui, nel palmo della mia mano? Nessuno mi rimborserà la corsa … ma ciò che conta è essermi resa conto dell’inutilità di quel viaggio prima di partire.

…Perché forse il segreto è restare.

Restare fedeli a se stessi.

Forse il segreto è conservare un sentimento giovane di speranza e, insieme, sviluppare un senso maturo di coscienza.

Le cose essenziali oggi mi soddisfano. La felicità è sempre più vicina di quanto pensiamo. Così vicina che a volte non la vediamo, il nostro sguardo è sempre proiettato troppo lontano.

19 Responses to “Le risposte del tempo”


  1. 1 pani 8 luglio2008 alle 10:54 pm

    “essermi resa dell’inutilità “…forse ci manca qualcosa.
    Sono d’accordo, la felicità è un attimo, il momento stesso che viviamo, adesso. Tuttavia siamo sempre proiettati in avanti e questo ci sfugge. Come tanti giapponesi intenti a scattare foto: si perdono il vero spettacolo per poi guardarselo virtualmente a casa.

  2. 2 osolemia 9 luglio2008 alle 7:49 am

    ops… sì… “resa conto”. grazie, non me ne ero accorta… ma abbiamo sempre la scusa del caldo, no? correggo subito.

    Concordo sui giapponesi! Vittime della Nikon e del business…😉

  3. 3 osolemia 9 luglio2008 alle 7:57 am

    corretto! Grazie Pani!

  4. 4 pani 9 luglio2008 alle 8:38 am

    uh! che veloce. Il biglietto per la luna te lo rimborsano?

  5. 5 osolemia 9 luglio2008 alle 8:42 am

    … in realtà non l’ho fatto…e per fortuna non è passato il controllore😀

  6. 6 pani 9 luglio2008 alle 9:55 am

    ma se non sei nemmeno partita?
    Io mi farei l’abbonamento per i viaggi sulla luna.

  7. 7 osolemia 9 luglio2008 alle 12:21 pm

    io sono un po’ fifona onestamente… non so se lo farei…

  8. 8 pani 9 luglio2008 alle 1:04 pm

    fifona? Ma se volevi buttarti dal balcone e planare sui limoni?

  9. 9 osolemia 9 luglio2008 alle 1:11 pm

    certo, ma senza shuttle!

  10. 10 pani 9 luglio2008 alle 1:14 pm

    ma quando il tempo viene a bussare alla tua porta, con il vassoio di cartone e le sue risposte, che aspetto ha?

  11. 11 osolemia 9 luglio2008 alle 1:24 pm

    a metà tra il “pizzettaro” romano (anche se ormai i pizzettari a roma sono quasi tutti egiziani)e l’esattore fiscale: la pizza gliela devi pagare, viene a riscuotere!😉

    no, schezo, un aspetto rassicurante (ovviamente non come quella del mio vicino di casa, ih ih)

  12. 12 pani 9 luglio2008 alle 1:35 pm

    io il tempo lo immagino sempre con la barba bianca, come un vecchio saggio.

  13. 13 osolemia 9 luglio2008 alle 1:48 pm

    ma quello non è babbo natale?😉

    io in realtà l’ho immaginato senza un’identità precisa, però giovane, non so perché.

  14. 14 petronilla 9 luglio2008 alle 2:12 pm

    Anche secondo me il Tempo e’ un giovane attraente, impudente ed incosciente…

    E comunque io sono solidale col tuo vicino, non so ma ho l’impressione che sia stato mal e pre-giudicato.

    Lo hai guardato negli occhi?
    E se volesse essere salvato…?

  15. 15 osolemia 9 luglio2008 alle 2:19 pm

    in effetti ha gli occhi del cane bastonato. povero. però , vedi, sto già passando dall’ “amore” alla tenerezza… presto lo vedrò come un fratello… insomma, come relazione non ha futuro (ma in effetti non ha avuto il presente né il passato)😉

  16. 16 petronilla 9 luglio2008 alle 3:03 pm

    Mi viene in mente una delle mie bibbie cinematografiche, “Harry ti presento Sally”, quando l’amica di Sally, Marie, le dice che dovrebbe uscire col tal tizio, perche’ se aspetta troppo lui uscira’ con qualcun’altra e Sally vivra’ per sempre sapendo che un’altra ha sposato suo marito…😉

  17. 17 Pino 9 luglio2008 alle 6:29 pm

    Bisogna che tutto cambi affinché tutto resti come è. Ed in questo vortice di mutamento non ci accorgiamo che quello che ora abbiamo perso e che ci sembra indispensabile è quello che una volta disdegnavamo o peggio disprezzavamo.

  18. 18 Csmicky 9 luglio2008 alle 7:46 pm

    Il Gattopardo docet

  19. 19 donnaemadre 10 luglio2008 alle 6:01 am

    Che bello leggervi… la tua saggezza unita a quella di Pan sono nettare per il cuore.

    Già, il tempo è galantuomo: presenta i conti (con interessi e conguagli), raramente si sbaglia, spiegazioni, risposte, delucidazioni.

    E’ anche per questo che è così bello vivere,

    *** anche planando sull’albero di limoni ***


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




luglio: 2008
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Post più letti

Più cliccati

  • Nessuna

Visit LucaniaLab

Blog Stats

  • 38,343 hits

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: