O Sole, O Sole mia…

Che bella cosa na jurnata ‘e sole,
N’aria serena doppo a na tempesta!
Pe’ ll’aria fresca pare giá na festa,
Che bella cosa na jurnata ‘e sole!

Me la cantava nell’orecchio, me la sussurava con tono dolce e allegro, ma per me era come se la stesse cantando a squarciagola. Davanti al mondo. Lo immaginavo con le braccia aperte, rivolto al sole che doveva invidiargli il suo sole privato. Ero io (e lo dico nascondendo il viso tra le mani… arrossendo un po’).

Ma lui me la cantava sottovoce, piano, piano, pecché o’ sapeva che per me l’imbarazzo era cosa privata, e l’emozione, quella che colora le gote e che fa brillare e luccicare gli occhi, quella che ferma le parole in gola prima che vane o inopportune rovinino la vita che pulsa in quel momento, quella che tutela il silenzio e lascia che siano, timidi, solo gli sguardi a svelare segreti gelosamente gelosamente nascosti… l’emozione dovevamo spartircela tutta solo noi due.

Mi prendeva la mano e cominciava a ballare sulle note che cantava. Poi io lo seguivo con i passi e con la voce. Poi mi interrompevo per sentire lui. Poi ridevamo. Sempre. Le note e le risa sullo stesso pentagramma.

Ballavamo con i piedi sulla Via Lattea, su Marte, su Giove, sul mare, sui prati, sulle cascate, in mezzo al vento, sotto le fronde dei salici. Ma forse i piedi nemmeno più li sentivamo, non sentivamo più di essere corpo, di avere un peso, di avere consistenza. Eravamo mille bolle di sapone, e poi altre mille, che scoppiavano solo quando erano troppo troppo in alto, ma bastava soffiare ancora un po’ sui nostri desideri, ed ecco ancora altre mille bolle di sapone. Ed altre mille.

Non c’era il tempo, non c’era lo spazio.

E ridevamo, ridevamo sempre. Ogni sorriso, un bacio. Ogni sguardo, diamanti purissimi si scioglievano a coprirci di luce. Avvolti in quel prezioso piacere privato, nostro soltanto soltanto nostro, con in testa le favole e l’allegria, la felicità era l’unica cosa che aveva davvero sostanza.

Ogni volta che riprendeva la mia mano, ritornavamo su questa giostra…

Ma n’atu sole
cchiù bello, oje né’,
‘o sole mio,
sta ‘nfronte a te…
‘O sole,
‘o sole mio,
sta ‘nfronte a te…
sta ‘nfronte a te!

la foto è di Rosantica


15 Responses to “O Sole, O Sole mia…”


  1. 1 donnaemadre 16 luglio2008 alle 12:55 pm

    Senza parole.

    Posso aggiungere solamente che so di che parli.

    Sigh!

    Ma… non vivere di rimpianti!

    *** http://it.youtube.com/watch?v=y54QbIDYecY ***

  2. 2 osolemia 16 luglio2008 alle 1:15 pm

    Nessun rimpianto. è così bello… e quando sono un po’ triste, mi canto questa canzone e davvero mi torna il sorriso. le cose belle restano.

  3. 3 pani 16 luglio2008 alle 8:59 pm

    io ogni tanto la suono, soprattutto quando esce il sole dopo una giornata di pioggia. Spero sempre di farla cantare alla mia vicina ma lei…macché… comincia ad intonare Notti magicheeee.

  4. 4 osolemia 17 luglio2008 alle 10:44 am

    @pani: notti magiche? ma come… e ti rovinava così la poesia del momento per inseguire un goal sotto il cielo di un’estate italianaaa?

  5. 5 pani 17 luglio2008 alle 11:05 am

    eh sì, è un po’ grezzotta come vicina…accidenti che bella foto che hai messo!

  6. 6 osolemia 17 luglio2008 alle 11:22 am

    Trovi? non so ma è che, come spiegavo da Diemme, in questo periodo I feel blue. Sono nel periodo blu (come Picasso, ih ih!). Oppure nel periodo delle mille bolle blu che danzano su grappoli di nuvoleee…

  7. 7 pani 17 luglio2008 alle 11:37 am

    il blu è il mio colore, già dal suono del nome. Deve essere una tara di famiglia, è così anche mio figlio.

  8. 8 arthur 17 luglio2008 alle 11:23 pm

    Pensa un po’… non ho mai considerato “O sole mio” una canzone particolarmente bella e forse è la prima volta in vita mia che mi ci soffermo, soprattutto sulle parole e su questo motivo che ha in te, oggi, se non altro per il nome o per un ricordo, un motivo di esistere.

    In fondo condividere vuol dire anche questo, vedere con gli occhi di un altro, cose che non si erano mai viste.

    Ciao Osolemia, mi piace vederti con il sorriso sulle labbra mentre canti questa canzone.

    *** Osolemia! ***

  9. 9 donnaemadre 18 luglio2008 alle 5:32 am

    E molto bella anche questa foto blu.

  10. 10 pani 18 luglio2008 alle 12:42 pm

    eh sì, osole mia è molto fotogenica

  11. 11 osolemia 18 luglio2008 alle 1:15 pm

    no, pani, mica tanto, sai? qua… ehm… per onestà… dico… la foto me la scelgo… no? embé!

  12. 12 pani 18 luglio2008 alle 1:20 pm

    e che vuol dire? Scegli bene.

  13. 13 Pino 18 luglio2008 alle 7:09 pm

    Yo listen up!
    Here’s a story about a little guy
    that lives in the blue world
    and all day and all night
    and everything he sees is just blue
    like him inside and outside.
    Blue his house with a blue little window
    and a blue Corvette
    and everything is blue for him
    and his self
    and everybody around
    ‘cause he ain’t got nobody to listen…
    I’m blue daba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    I’m blue daba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    I have a blue house with a blue window
    blue is the colour of all that I wear.
    Blue are the streets
    and all the trees are too.
    I have a girlfriend and she is so blue.
    Blue are the people here
    that walk around
    blue like my car that
    is standing outside.
    Blue are the words I say and what I think
    blue are the feelings that live inside me.
    I’m blue daba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    I’m blue daba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    Inside and outside
    Blue his house with a blue little window
    and a blue Corvette
    and everything is blue for him
    and his self
    and everybody around
    ‘cause he ain’t got nobody to listen…
    I’m blue daba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    I’m blue daba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy
    aba dee daba dy
    aba dee daba dy aba dee daba dy.

  14. 14 Pino 18 luglio2008 alle 7:10 pm

    vengo a prenderti stasera
    sulla mia torpedo blu
    l’automobile sportiva
    che mi da’ un tono di gioventu’
    gia’ ti vedo elegantissima
    come al solito sei tu
    sembrerai una gene harlow
    sulla mia torpedo blu
    indossero’ un bel doppio-petto
    ed un cappellone, come al capone
    e in camicetta e maxi-gonna
    tu mi accenderai il sigarone
    vengo a prenderti stasera
    suono il clacson scendi giu’
    e mi troverai seduto
    sulla mia torpedo blu
    vengo a prenderti stasera
    sulla mia torpedo blu
    e’ una vera fuoriserie
    come senz’altro sei tu
    vengo a prenderti stasera
    sulla mia torpedo blu
    e saremo una gran coppia
    sulla mia torpedo blu
    ha la cappotte in grigio-perla
    tutta in seta-gloria
    ma e’ molto seria
    sul radiatore, sopra il tappo
    tu vedrai la statua, della vittoria
    vengo a prenderti stasera
    suono il clacson scendi giu’
    e mi troverai seduto
    sulla mia torpedo blu
    sulla mia torpedo blu
    sulla mia torpedo blu

  15. 15 Oculus Perpetuus 18 luglio2008 alle 11:04 pm

    “O’ sole mio” è una canzone alla quale sono “indissolubilmente”, “geneticamente” e “visceralmente” legato (un giorno racconterò anche perchè)!

    Belle le parole ed i ricordi che vi hai associato.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




luglio: 2008
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Post più letti

Più cliccati

  • Nessuna

Visit LucaniaLab

Blog Stats

  • 38,343 hits

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: