Il lama che ama l’agricoltura biologica

Nel mio condominio vivono dei personaggi del tutto particolari. Sarà che da quando hanno chiuso il manicomio “Santa Maria della Pietà” i residenti hanno preso casa qui, in un quartiere vicino.

Ieri sera ero intenta a scrutare il cielo e le evoluzioni delle nuvole (la cosa è molto meno romantica di come appare: avevo appena steso la biancheria, fresca fresca di lavatrice e pulita pulita e profumata profumata ed ero preoccupata che la minaccia di pioggia si potesse concretizzare… ed in effetti si è concretizzata alle 3 di notte – o del mattino ? “da che punto guardi il mondo tutto dipende” – e mi sono scapicollata in balcone, con gli occhi chiusi ancora sul cuscino e la lucidità mentale ancora nel pigiama, per raccogliere tutto ed evitare che si bagnasse e si sporcasse), quando ad un certo punto, ho sentito degli strani rumori provenire dal balcone sottostante (per fortuna da quello sottostante!!!). Così ho allungato un po’ il collo oltre il davanzale ed ho visto un lama con sembianze umane sputare sul giardino degli inquilini del primo piano. Sputava! Quelle béte (su béte ci vorrebbe l’accento circonflesso, che un mio collega, attenzione, chiamò accento “circonciso”… insomma non solo i miei vicini di casa, ma anche i colleghi hanno dei seri problemi)! In quei due metri quadri e 1/4 di balcone questo lama umano prendeva la rincorsa e sputava di sotto! Che disgusto!! Ma perché lo faceva? Chi lo sa… forse a modo suo voleva annaffiare le piante di limoni, voleva concimare il terreno… Forse è un amante dell’AGRICOLTURA BIOLOGICA! Per questo lavare accuratamente la buccia della frutta resta sempre e comunque una corretta e sana abitudine!!!

Ora quasi quasi, però, scendo dagli inquilini del primo piano per sconsigliarli nell’uso dei loro limoni per preparare il limoncello… Ambasciator non porta pena! …E se vorranno offrirmi un digestivo, beh, desisterò!

11 Responses to “Il lama che ama l’agricoltura biologica”


  1. 1 donnaemadre 22 luglio2008 alle 8:35 pm

    Beh, quella di sputare è un’abitudine pessima, repellente, disgustosa e ributtante ma, ahinoi, assai diffusa.

    Una volta si vedevano solo vecchi sputare per strada, poi si sono aggiunti ragazzacci dal dubbio aspetto poi… uomini mascherati da seri professionisti in giacca e cravatta, con la scarpa lucida e impeccabile e cravatta perfettamente annodata…

    Zotici che non sono altro, voltastomachevoli zotici… il tutto rafforza la mia poca attenzione alla forma esteriore, a vantaggio del comportamento.

    Mi ricordo una volta un tizio, con macchinone da qua a là, aprire il finestrino e buttare la carte in strada: naturalmente l’interno della sua macchina era uno splendore.

    Credeva di impressionarmi con il giro di notte a tutta velocità nel suo “transatlantico” decappottabile… e invece l’unica cosa che mi aveva impressionato era stata quella carta gettata dal finestrino.

    Idem per l’agente immobiliare sotto casa, dagli abiti impeccabili e la sputazza facile…

    *** blah! ***

  2. 2 Pino 22 luglio2008 alle 9:52 pm

    non si salva nessuno, è un’ ecatombe

  3. 3 donnaemadre 23 luglio2008 alle 9:13 am

    Beh, io non sarei così catastrofica, qualcuno si salva… ma pochi pochi pochi!

    Ormai si guarda all’abito firmato più che alla buona creanza.

    *** A volte pure più che all’igiene… ***

  4. 4 pani 23 luglio2008 alle 11:07 am

    sputacchiare è una pratica incivile che per fortuna è stata ridimensionata. Una volta, nei locali pubblici c’erano perfino le sputacchiere. Oltre che incivile è piuttosto animalesco: solo i cani e forse qualche altro esemplare sbavano.
    Vicini di casa poco invidiabili…

  5. 5 arthur 23 luglio2008 alle 2:00 pm

    Beh, fosse solo lo sputacchiare il passatempo preferito di certa gente…

    Le dita nel naso, dove lo mettiamo?
    Mangiare con le mani con l’unto che va da tutte le parti, pulirsi i denti in pubblico con le unghia e per pudore, mi fermo qui.

    Oggi la gente, e sempre più spesso me ne rendo conto, non ha più ritegno, ma soprattutto, non ha rispetto degli altri.
    E con questo, mi sembra di aver detto tutto.

    *** Osolemia, la tua immagine da cucciola è ormai di dominio pubblico… ***

  6. 6 pani 23 luglio2008 alle 2:10 pm

    e che dire della mia vicina di casa che in pieno pomeriggio,al mattino, la notte, a finestre aperte, fa sentire i suoi mugolii? No, non intendo la mia vicina che canta, intendo quell’altra, quella che che si astiene dai peccati della carne per 360 giorni all’anno. I rimanenti cinque si sfoga e deve farlo sapere a tutta la corte. Voglio dire…un po’ di contegno, chiudi almeno la finestra, oppure prendi del bromuro.

  7. 7 arthur 23 luglio2008 alle 2:42 pm

    Potresti mandarci una registrazione, caro Pan, invece di tenere tutto per te…

    ***Egoist!!!***

  8. 8 osolemia 23 luglio2008 alle 3:12 pm

    e dire che questo sembra proprio un bel quartiere… mah.

    @pani:riguardo alla tua vicina tieni pure tutto per te, io apprezzo il tuo egoismo!

  9. 9 pani 23 luglio2008 alle 3:45 pm

    a me quelli che vogliono farsi sentire, quelli che parlano ad alta voce, quelli che vogliono mettersi in mostra, quelli che sputano e gettano le cartacce…stanno proprio qui!

  10. 10 osolemia 23 luglio2008 alle 4:31 pm

    come ti capisco!!! pensa che la mia coinquilina declama in balcone tutti i fatti del suo paese anche all’una di notte e mi rimprovera che io invece le sussurro di abbassare il tono. finché poi qualcuno dei palazzi accanto non le urla di far silenzio perché non è affatto interessato alla conversazione.

  11. 11 pani 23 luglio2008 alle 10:07 pm

    Arthur, non tengo niente per me…mica sono l’unico a sentire. Questo è il difetto delle case lontane dal traffico.
    Certo che ci vuole un bel fegato…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




luglio: 2008
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Post più letti

Più cliccati

  • Nessuna

Visit LucaniaLab

Blog Stats

  • 38,343 hits

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: