Le notti d’estate

Le notti d’estate sono tali ovunque. Sono tali per la spensieratezza, per il “friccichìo della luna”, per la leggerezza degli abiti e dei passi di chi li indossa.

Sono magiche nei ruoli degli uomini che guardano le donne così solari e profumate, così fresche e delicate e che si perdono nei loro sorrisi e nelle loro mani… e disegnano intrecci di sguardi e gli occhi si aprono alla luce delle stelle. Come sono belli gli uomini e le donne in estate!

Le notti d’estate hanno l’allegria dell’infanzia, sono acquerellate con tratti giocosi, ebbre di sogni e meraviglia.

E sono così, sono uno stato mentale. Che tu sia seduto su una panchina al belvedere, in riva al lago, intorno ad un falò, col naso in aria ad aspettare un artificio di fuoco, in un caffé a sorseggiare l’espressino notturno, a rinfrescarsi con una granita sul lungotevere, in balcone a tessere chiacchiere sincere e generose con un’amica di cuore, con gli occhi al cielo a desiderare una stella cadente, una meteora che forza l’orbita che la Fisica le impone per regalare un emozione.

3 Responses to “Le notti d’estate”


  1. 1 nonno Archimede 8 agosto2008 alle 2:01 pm

    Le notti d’estate… sono le notti che forse ho amato di più, di quelle che ti lasciano nel cuore da un lato la malinconia e dall’altro il ricordo più bello.
    Sono le notti passate a rincorrere l’amore, le notti passate ad aspettare due occhi che sorridono, le notti passate a desiderare le mani che si toccano, le notti passate seduto accanto a lei ed io che sorridendo, le sussurro parole d’amore, le notti passate ad assaporare il dolce profumo della sua pelle.

    E poi in riva al mare, alla fioca luce di una luna anche lei dormiente e un po’ ruffiana, con la chitarra in mano, a cantare sottovoce qualche serenata dimenticata… e poi ancora seduti in riva al mare, accucciati in silenzio, l’uno accanto all’altro, per non sentire la brezza di una notte destate che sta per finire e fissandola nel buio, rivederla con un po’ di malinconia.

    Mannagg…

    ft: nonno Archimede

  2. 2 donnaemadre 8 agosto2008 alle 5:00 pm

    Allora si è sempre usato così…

    *** tutto il mondo è paese… e tutta la storia è presente ***

  3. 3 Pino 10 agosto2008 alle 9:43 am

    e stanotte con il naso all’insù…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




agosto: 2008
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Post più letti

Più cliccati

  • Nessuna

Visit LucaniaLab

Blog Stats

  • 38,343 hits

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: